Elmetto da lavoro: scadenza e non solo

Elmetto da lavoro: cosa bisogna sapere sugli elmetti, scadenza e non solo! E’ un elemento essenziale e determinante per i lavoratori. Non si può farne a meno per la sicurezza di operai e dipendenti.

Quanti anni trascorrono per la scadenza di un elmetto da lavoro?

 

La data di scadenza solitamente è di 5 anni ( negli elmetti più economici ) o di 10 anni dalla data di fabbricazione (nelle marche più professionali), è indicata solitamente sul manuale.

 

 La data di fabbricazione di solito è indicata con il mese e anno direttamente nell’elmetto da lavoro

 

Posso mettere adesivi o scrivere sull’elmetto?

 

NO , il motivo è che un DPI (lo dice anche il D.lg 81/2008) non può subire modifiche non autorizzate e questa condizione viene fatta rispettare scrivendola nero su bianco sul manuale.

 

Pena la decadenza delle garanzie e delle responsabilità. Il motivo? L’apposizione di un adesivo può impedire le verifiche pre uso celando crepe o deformazioni meccaniche causate da urti accidentali.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Bisogno di aiuto?